Esplora

Masullas, un piccolo borgo di 1200 anime nel cuore della Marmilla, sorge a 129 metri di altitudine a sud del Monte Arci, situato in una delle zone più belle dell’omonimo Parco Regionale.

Terra accogliente, un territorio ricco di tradizioni, bellezze naturali, storia e archeologia. Una comunità in cui si possono trovare reperti storici, sapori e profumi vigorosi e la cordialità tipica degli ambienti rurali, fatta di piccoli gesti e di un grande senso dell’ospitalità.

  • Chiesa Beata Vergine delle Grazie

    La chiesa parrocchiale di Masullas, dedicata alla Beata vergine delle Grazie, fu edificata nel XVI secolo ed Ŕ famosa per il suo alto campanile

  • Ex Convento dei Frati Cappuccini

    L'ex Convento dei Frati Cappuccini di Masullas venne edificato nel XVII secolo e adibito a lazzaretto. Oggi ospita il GeoMuseo MonteArci

  • GeoMuseo MonteArci

    Il GeoMuseo MonteArci Ŕ allestito nei locali dell ex Convento dei Frati Cappuccini di Masullas ed Ŕ dedicato principalmente alla storia geologica del Monte Arci

  • Chiesa di Santa Lucia

    La chiesa di Santa Lucia, Ŕ situata poco distante dalla Chiesa parrocchiale di Masullas e si distingue per la sua struttura costruita lungo un pendio

  • Chiesa di San Leonardo

    La chiesa pi¨ antica del borgo di Masullas Ŕ quella di San Leonardo, edificata nella prima metÓ del XII secolo totalmente in blocchi di arenaria tufacea

  • Museo I Cavalieri delle Colline

    Il Museo i Cavalieri delle Colline di Masullas ripercorre la storia dell'aristocrazia rurale formatasi con l'avvento del feudalesimo